Comunitario e internazionale

Riparto delle spese condominiali, nulla la modifica a maggioranza

Francesco Machina Grifeo

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

È nulla e può essere impugnata anche dal condomino che l'abbia approvata, la delibera dell'assemblea che modifica a maggioranza i criteri di ripartizione delle spese, senza dunque rispettare il prescritto obbligo dell'unanimità. Lo ha stabilito il Tribunale di Perugia con la sentenza del 24 marzo 2015 n. 602 accogliendo la domanda di un condomino. Il caso - Il bilancio annuale di un edificio sito nel capoluogo umbro era stato approvato secondo un riparto che utilizzava criteri ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?