Comunitario e internazionale

Fiumi navigabili nel rispetto della direttiva acque

Francesco Machina Grifeo

Gli obblighi comunitari in tema di miglioramento e prevenzione del deterioramento delle acque superficiali (direttiva 2000/60/CE) si applicano anche a progetti specifici quali per esempio l'incremento di profondità di un fiume navigabile. Per cui se vi è il rischio di un declassamento dello stato del corpo idrico l'autorizzazione ai lavori va negata. Lo ha stabilito la Cgue, sentenza 1° luglio 2015, nella Causa C-461/13 . Il caso - La Federazione tedesca per l'ambiente aveva contestato dinanzi alla Corte ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?