Comunitario e internazionale

Intesa illecita nella Ue, imprese convenute davanti ad un unico giudice nazionale

Le vittime di un'intesa commerciale illecita, per il risarcimento dei danni subiti, possono rivolgersi al giudice del domicilio di uno dei partecipanti all'infrazione. E se anche in corso di causa rinunciano all'azione verso quest'ultimo, l'unico dunque dei partecipanti all'intesa con domicilio nel territorio di competenza del giudice adito, la causa può proseguire fino alla definizione per gli altri partecipanti. Lo ha stabilito la Corte Ue, con la sentenza 21 maggio 2015, nella causa C-352/13 , che fa il punto ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?