Comunitario e internazionale

Corte dei diritti dell'uomo: non dimostrato il nesso causale fra l'inquinamento provocato dall'Ilva e l'insorgere di tumori

di Marina Castellaneta

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Non passa per Strasburgo l'accertamento della violazione del diritto alla vita a causa dell'inquinamento ambientale provocato dall'Ilva. Almeno per il momento, e fino a quando i ricorrenti non saranno in grado di dimostrare un nesso causale tra emissioni prodotte dall'acciaieria e danno alla salute. Con decisione depositata il 16 aprile, la Corte europea dei diritti dell'uomo, nel caso Smaltini contro Italia (ricorso n. 43961/09 ), ha dichiarato irricevibile il ricorso di una donna, ammalatasi di leucemia e ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?