Comunitario e internazionale

Ue, prestazioni limitate ai migranti del welfare

di Francesco Machina Grifeo

Da Lussemburgo arriva una stop al cosiddetto turismo del welfare. Gli Stati membri sono infatti legittimati a rifiutare alcune prestazioni sociali a quei cittadini dell'Unione «economicamente inattivi» che si spostano da una nazione all'altra unicamente per beneficiare di un aiuto sociale più generoso o inesistente nel proprio paese. Lo ha stabilito la Corte Ue, con la sentenza 11 novembre 2014, Causa C-133/13 , decidendo su di un caso tedesco. Il caso - Il Tribunale sociale di Lipsia era ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?