Comunitario e internazionale

Sul bagaglio aereo in stiva via libera al costo aggiuntivo

di Marina Castellaneta

Vittoria delle compagnie aeree a Lussemburgo. La Corte di giustizia Ue, con una sentenza depositata ieri (causa C-487/12 ), ha dato il via libera a una pratica diffusa: ossia la vendita via internet di biglietti aerei, spesso a prezzi vantaggiosi che, però, non includono la registrazione del bagaglio in stiva. Una prassi sdoganata da Lussemburgo nel segno della libertà tariffaria. Con un preciso limite: i vettori, infatti, devono includere nel costo del biglietto il trasporto del bagaglio a mano. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?