Comunitario e internazionale

Marittimi, sì alla soglia annuale per il tempo determinato

La fissazione della durata massima di un anno per i contratti dei marittimi a tempo determinato stipulati in successione, nonché la sanzione della conversione a tempo indeterminato in caso di abusi prevista dalla normativa italiana, è conforme al diritto dell'Unione. Lo ha chiarito la Corte Ue, con la sentenza 3 luglio 2014 nelle Cause C-362/13; C-363/13 e 407/13 , sottolineando che spetta ai giudici nazionali effettuare un esame caso per caso, al fine di assicurarsi che non vi sia ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?