Comunitario e internazionale

Le cure all'estero sono un diritto

di Marina Castellaneta

I cittadini dell'Unione europea hanno diritto di recarsi in altri Stati membri e ricevere cure mediche se le strutture del Paese di residenza non sono in grado di offrirle per carenza di mezzi. A patto che non si tratti di mancanze strutturali. Sono nel segno della più ampia libertà di ricevere cure mediche senza frontiere nell'Unione europea le conclusioni depositate ieri dall'avvocato generale Cruz Villalón (causa C-268/13, Petru). Si tratta del primo caso di cui è investita ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?