Comunitario e internazionale

Per abuso di posizione dominantemultata Intel con 1mld di euro

Francesco Machina Grifeo

Fonte: Guida al Diritto Respinto il ricorso di Intel contro l'ammenda di 1,06 miliardi di euro per abuso di posizione dominante - sul mercato dei processori x86 - tra il 2002 e il 2007. L'azienda è stata condannata per aver applicato «sconti di esclusiva», vietati per i ‘monopolisti', ad alcuni produttori di computer, spingendoli ad acquistare unicamente i propri processori. Ed anche per «restrizioni allo scoperto» per aver chiesto a tre aziende di ritardare la messa ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?