Comunitario e internazionale

Per mancate cure mediche in carcerenuova condanna della Cedu all'Italia

Marina Castellaneta

Fonte: Guida al Diritto Cambia la tipologia di violazione, ma l'essenza è la stessa. L'Italia, nel trattare i detenuti, cade in continue violazioni dell'articolo 3 della Convenzione europea dei diritti dell'uomo che vieta i trattamenti disumani e degradanti. E se non si tratta del sovraffollamento delle carceri, si tratta delle cure mediche da somministrare a detenuti malati, insufficienti rispetto allo standard predisposto da Strasburgo. Con la conseguenza che il detenuto, proprio a causa dell'assenza di cure ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?