Comunitario e internazionale

Professionisti, pubblicità ingannevole e comparativa sanzionate autonomamente

Francesco Machina Grifeo

Fonte: Guida al Diritto Vincoli più rigidi a tutela dei professionisti. Pubblicità ingannevole e pubblicità «illegittimamente» comparativa, infatti, integrano due diverse e autonome infrazioni. Per cui «al fine di vietare e sanzionare una pubblicità ingannevole, non è necessario che quest'ultima costituisca al contempo una pubblicità illegittimamente comparativa». Lo ha stabilito la Corte di giustizia Ue, con la sentenza13 marzo 2014 nella causa C-52/2013 , chiarendo la portata della direttiva 2006/114. La vicenda - Il 30 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?