Comunitario e internazionale

Più tutelata la famiglia con un coniuge extra-Ue

Marina Castellaneta

Prima di tutto assicurare la continuità della vita familiare. Senza perdere di vista, però, la necessità di evitare pratiche abusive. È questo il principio fissato dalla Corte di giustizia dell'Unione europea in una sentenza depositata ieri (C-456/12 e C-457/12). Per gli eurogiudici, un cittadino Ue ha diritto a mantenere i rapporti familiari con il proprio coniuge di uno Stato terzo costituiti durante il soggiorno in un Paese membro diverso dal proprio anche quando decide di rientrare in patria. Questo ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?