Comunitario e internazionale

Formazione obbligatoria, da disapplicarele norme limitative per le donne in maternità

Fonte: Guida al Diritto La maternità non deve in alcun modo penalizzare la carriera della donna lavoratrice. Per questo motivo la Cgue, Causa C-595/12 , ha stabilito che l'esclusione automatica da un corso di formazione a causa della fruizione di un congedo obbligatorio di maternità costituisce un trattamento contrario al diritto dell'Unione. In un simile caso, infatti, la lavoratrice non potrebbe beneficiare, al pari dei suoi colleghi, di un miglioramento delle condizioni di lavoro, dovendo così ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?