Comunitario e internazionale

Beni difettosi, il reclamo va presentato al giudice del Paese di produzione

Marina Castellaneta

Il consumatore che ha acquistato un bene difettoso prodotto in un Paese Ue diverso da quello in cui risiede, per promuovere l'azione di responsabilità deve rivolgersi al giudice dello Stato di fabbricazione. Lo ha chiarito la Corte di giustizia dell'Unione europea che, con la pronuncia del 16 gennaio 2014 (causa C-45/13, Kainz) è tornata sulla questione dell'individuazione del giudice competente a risolvere una controversia transnazionale in materia civile e commerciale nel caso di azioni di responsabilità per ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?