Comunitario e internazionale

No al finanziamento nella bolletta elettrica per l’eolico francese

Francesco Machina Grifeo

Fonte: Guida al Diritto Il finanziamento delle energie alternative attraverso contributi obbligatori inseriti nella bolletta dei consumatori finali di energia elettrica integra un «intervento dello Stato» che può costituire un vantaggio, con un impatto negativo sulla concorrenza in ambito europeo. Lo ha stabilito la Corte Ue, con la sentenza C-163/13 , giudicando il meccanismo francese di compensazione dei costi supplementari derivanti dall’obbligo di acquisto dell’energia elettrica prodotta dagli impianti eolici a prezzi maggiorati. Anche se in ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?