Professione

Notai, associazione professionale: agli eredi solo i crediti provati ed esigibili

Andrea Alberto Moramarco

Fonte: Guida al Diritto A seguito dello scioglimento della associazione professionale tra notai, i crediti verso clienti, maturati nel corso del rapporto associativo ma non esatti, devono considerarsi nel computo delle spettanze dovute all’erede dell’associato defunto solo se accertati come crediti esigibili, facenti capo all'uno o all'altro dei notai associati. Lo ha stabilito la Corte di cassazione con la sentenza 11 novembre 2013 n. 25302 . La vicenda Il caso riguardava la richiesta ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?