Civile

Licenziabile il dipendente depresso che per tirarsi su fa telefonate per 8mila euro

Giampaolo Piagnerelli

Licenziamento legittimo per il dipendente che utilizza il cellulare in modo smodato facendo lievitare la bolletta a carico del datore per un importo prossimo agli 8mila euro. E a poco serve giustificarsi che la condotta era legata a un esaurimento nervoso. Lo chiarisce la Cassazione con la sentenza n. 3315/18. La vicenda - La Corte si è trovata alle prese con un dipendente che, trattenendosi sul posto di lavoro oltre l'orario consentito ed entrando prima del ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?