Civile

Fondi rustici, rebus-prelazione

di Angelo Busani

In una situazione di comunione ereditaria, se un coerede vende a un altro coerede la propria quota di comproprietà di un fondo rustico, non sussiste la prelazione degli altri coeredi comproprietari. In altri termini, tale vendita è liberamente effettuabile, senza limitazioni. Lo decide la Cassazione nellasentenza n. 21050dell’11 settembre 2017, la quale interviene nello spinoso tema della normativa sulla prelazione agraria, quando essa si “incrocia” con la prelazione ereditaria. Per capire come tale normativa allinea i diversi interessi dei ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?