Civile

I limiti dell’assemblea per gli «addebiti personali»

di Saverio Fossati

Sulle spese condominiali “personali” la tensione è sempre alta. Dagli interventi di riparazione alle lettere di sollecito, dalle raccomandate alle fotocopie, l’amministratore è spesso in dubbio se attribuire la spesa alla collettività condominiale o al singolo per il quale è stata in effetti sostenuta. Ma il principio lecito, per la Cassazione, è quello dell’addebito personale, tranne, in sostanza, che venga lasciata troppa discrezionalità all’amministratore e al condominio. La Cassazione (sentenza 21965/2017, depositata ieri) ha puntualizzato alcuni ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?