Civile

Primo sì al nuovo reato contro le truffe ai danni degli anziani

di Giovanni Negri

Un nuovo reato per proteggere gli anziani. Nel Codice penale potrebbe entrare, se il Senato confermerà l’approvazione data ieri dalla Camera al disegno di legge, il delitto di frode patrimoniale a danno di un soggetto vulnerabile in ragione dell’età avanzata. In pratica, chi con mezzi fraudolenti induce un anziano a dare (o promettere) indebitamente denaro o altra utilità rischierà il carcere da due a sei anni e la multa da 400 a 3.000 euro. La frode è però punita ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?