Civile

Difetto di rappresentanza o di autorizzazione: il giudice deve promuovere la sanatoria in ogni grado del giudizio

a cura della Redazione PlusPlus24 Diritto

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Capacità processuale – Difetto di rappresentanza e di autorizzazione (articolo 182 c.p.c.) - Interpretazione Il disposto dell'articolo 182 c.p.c., comma 2, va interpretato nel senso che il giudice che rilevi un difetto di rappresentanza, assistenza o autorizzazione deve promuovere la sanatoria, in qualsiasi fase e grado del giudizio e indipendentemente dalle cause del predetto difetto, assegnando un termine alla parte che non vi abbia già provveduto di sua iniziativa, con effetti “ex tunc”. • Corte di Cassazione, sezione ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?