Civile

Notifica della sentenza in cancelleria se la Pec non viene comunicata alla controparte

Francesco Machina Grifeo

Se la Pec non è indicata negli atti processuali inviati alla controparte, è valida la notifica della sentenza presso la cancelleria del tribunale. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con l'ordinanza del 14 settembre 2017 n. 21335, affermando che sulla controparte non grava un onere di ricerca della Pec. E che altra cosa è la comunicazione della posta certificata al Consiglio dell'Ordine ed anche alla cancelleria. Nell'ambito di una controversia successoria, alcuni eredi avevano impugnano la sentenza della ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?