Civile

Concordati, piani più sicuri

di Claudio Ceradini ed Enrico Comparotto

La recente giurisprudenza di merito è allineata nel ritenere che le modifiche agli articoli 160 e 161 della legge fallimentare, introdotte in sede di conversione del Dl 83/2015, abbiano inteso tutelare i creditori e nel contempo favorire quegli assetti aziendali che offrano concrete prospettive di continuità. In tal senso il Tribunale di Torino, con provvedimento del 19 gennaio 2017, ha sottolineato come l’inciso inserito nell’articolo 161, comma 2, lettera e), secondo cui «la proposta [concordataria] deve indicare l’utilità specificamente ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?