Civile

Pec, valida la notifica irrituale se ha raggiunto lo scopo

Francesco Machina Grifeo

L'irritualità della notificazione di un atto per posta elettronica certificata – in questo caso la sentenza di appello alla controparte, ai fini della decorrenza del termine breve di impugnazione - «non ne comporta la nullità se la consegna telematica ha comunque prodotto il risultato della conoscenza dell'atto e determinato così il raggiungimento dello scopo legale». Applicando questo principio espresso dalle Sezioni unite (n. 7665/2016), la Corte di cassazione, sentenza 31 agosto 2017 n. 20625, ha ritenuto efficace una notifica ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?