Civile

Non serve contestare la parcella dell’avvocato

di Selene Pascasi

Bocciata l’eccezione di prescrizione presuntiva del cliente che, per non pagare l’avvocato, contesta anche la quantificazione del dovuto, ammettendo implicitamente che l’obbligazione non si era affatto estinta. Lo ha stabilito il Tribunale di Napoli, con sentenza n. 3522 del 24 marzo 2017 sulla vicenda di legale che ha citato un cliente per ottenere il compenso per l’attività svolta. Secondo il cliente, il credito era prescritto. Rilievo infondato per il Tribunale, che condanna l’assistito a sborsare competenze e costi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?