Civile

Licenziamenti collettivi con platea limitata

di Massimiliano Biolchini e Maddalena Lebro

Con la sentenza n. 20335/17, depositata ieri, la Cassazione, torna, in modo piuttosto discutibile, sul tema estremamente delicato dell’identificazione dei lavoratori coinvolti in una procedura di licenziamento collettivo e della applicazione dei criteri di scelta. Il caso di specie muove dall’impugnazione da parte di alcuni lavoratori di un provvedimento di licenziamento collettivo, fondata sull’asserita illegittimità formale della procedura con riguardo all’indicazione dei criteri di scelta utilizzati, nonché alle modalità di applicazione degli stessi. Il punto centrale delle doglianze mosse ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?