Civile

CONFINI - Cassazione n. 20357

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il rispetto delle distanze previste per fabbriche e depositi nocivi, tra i quali rientrano le canne fumarie, è collegato a un presunzione assoluta di pericolosità che prescinde da ogni accertamento concreto nel caso ci sia un regolamento comunale che stabilisca la distanza. In mancanza di questa c'è una presunzione relativa che può essere superata se la parte interessata a mantenere la caldaia dimostra che, con opportuni accorgimenti, si può ovviare al pericolo o al danno al fondo del vicino. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?