Civile

Società, responsabilità senza «sanzione»

di Andrea A. Moramarco

Il pregiudizio che deriva dagli atti illegittimi degli amministratori non va confuso con l’eventuale risultato negativo della gestione patrimoniale della società. L’irregolarità nella gestione contabile e l’occultamento di perdite, pur potendo costituire motivo di revoca dalla carica, non sono sufficienti a determinare una responsabilità risarcitoria a carico degli amministratori nei confronti della società, senza prova del danno. L’azione di responsabilità non può trasformarsi in un’azione sanzionatoria. Tribunale di Frosinone – Sezione civile - Sentenza 4 aprile ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?