Civile

L’arricchimento dell’ex marito per lo stop al mantenimento ai figli maggiorenni non fa aumentare l’assegno dell’ex moglie

di Patrizia Maciocchi

L’arricchimento dell’ex marito per effetto della riduzione o dello stop all’assegno di mantenimento ai figli maggiorenni non fa scattare in automatico il dovere di dare più soldi all’ex moglie e al figlio minore. A meno che il coniuge che chiede la maggiorazione non dimostri di avere goduto di un assegno ridotto a causa degli altri oneri di mantenimento sostenuti dall’ex. La Cassazione (sentenza 19746) respinge il ricorso della ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?