Civile

Prescrizione, decorrenza dalla scoperta del «vizio»

di Selene Pascasi

Se l’opera appaltata è affetta da vizi occulti, o comunque non immediatamente conoscibili, il termine di prescrizione dell’azione di garanzia decorre dal giorno in cui i condòmini, a prescindere da una verifica tecnica al riguardo, ne abbiano preso conoscenza. Lo sancisce la sesta Sezione della Corte di cassazione, con l’ordinanza 14199/2017. Fulcro della discussione, la richiesta di alcuni condòmini tesa ad ottenere la condanna di un imprenditore al risarcimento dei danni provocati dalla non corretta esecuzione di una ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?