Civile

La terra semicoltivata perde l’assegnazione agevolata

di Gian Paolo Tosoni

Il terreno coltivato direttamente dalla società non può essere assegnato ai soci in forma agevolata trattandosi di immobile strumentale per destinazione. Lo precisa la Corte di Cassazione, sezione tributaria, con sentenza n. 18467/17 depositata il 26 luglio scorso (presidente Bielli, relatore Bruschetta). La questione pur essendo riferita ad un accertamento del 1999 è di estrema attualità in quanto riguarda l’assegnazione agevolata degli immobili ai soci il cui termine è stato riaperto al 30 settembre 2017 dall’articolo 1, commi 565/566 ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?