Civile

Divorzio, assegno solo a chi ha bisogno

di Giorgio Vaccaro

Il fondamento dell’assegno divorzile è l’accertata inadeguatezza dei mezzi economici di cui dispone il richiedente. Se tale inadeguatezza non viene dimostrata, nulla è dovuto. Lo stabilisce il Tribunale di Roma in una sentenza del 13 luglio scorso (quella sulla causa n. 38542/2014, giudice Chiara Palermo). Con un’ampia disamina delle sentenze della Cassazione, si afferma come il «criterio attributivo-assistenziale» sia quello, unico, che deve guidare il giudice nell’analisi delle pre-condizioni necessarie perché si possa, poi, passare alla determinazione ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?