Civile

Per il furto dovuto all’impalcatura può essere responsabile anche il condominio committente

di Mario Finocchiaro

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

In linea di principio, è da escludere, in caso di furto reso possibile dalla omessa adozione delle necessarie misure di sicurezza in relazione alla impalcatura di proprietà e/o installata dall'appaltatore per effettuare lavori nello stabile condominiale, possa automaticamente affermarsi sussistere a carico del condominio committente - ai sensi dell'articolo 2051 Cc- una responsabilità oggettiva o presunta da custodia della struttura, della quale questo ultimo ha solo consentito la installazione, laddove si riconosca a carico dello stesso appaltatore (proprietario e/o ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?