Civile

Rimossa la tettoia a meno di tre metri

di Marco Panzarella e Silvio Rezzonico

Va demolita la tettoia permanente che dista meno di 3 metri dal fondo del vicino e che vieta al proprietario di esercitare dalla proprie aperture la veduta «in appiombo» fino alla base dell’edificio. È quanto deciso dal Tribunale di Roma (sentenza 6 marzo 2017, n. 4479), che ha condannato una condòmina a rimuovere una tettoia in legno con copertura in pvc, posizionata a 1,40 metri dal fondo del vicino. L’articolo 907 del Codice civile dispone, infatti, che «Quando si ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?