Civile

Civile, pretesa al rialzo purché la domanda non muti

di Selene Pascasi

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

In corso di causa, e anche in appello, è sempre possibile modificare la pretesa al rialzo, purché non si mutino i fatti costitutivi della domanda. Ammessa, quindi, sia la diversa quantificazione della somma inizialmente richiesta, che la sua specifica, trattandosi di “ritocchi” che non alterano il regolare svolgimento del processo. Lo sostiene il Tribunale di Perugia, con sentenza n. 1048 del 15 giugno 2017. Promuove l'azione una Spa che, come appaltatrice del servizio di igiene ambientale di diversi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?