Civile

Legali: non si applicano i minimi tariffari quando la prestazione è resa in amicizia

di Giampaolo Piagnerelli

“Il principio dell'inderogabilità dei minimi tariffari sugli onorari di avvocato, non trova applicazione nel caso di rinuncia, totale o parziale, alle competenze professionali, allorchè quest'ultima non risulti posta in essere strumentalmente per violare la norma imperativa sui minimi di tariffa, ma per ragioni di amicizia, parentela o anche semplice convenienza”. Lo precisa la Cassazione con la sentenza n. 17975/2017. La vicenda. La Corte si è trovata alle prese con una vicenda in cui il legale aveva preteso ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?