Civile

Il badge serve a verificare le presenze, ma non a controllare il dipendente

di Giampaolo Piagnerelli

Il badge deve rimanere uno strumento solo per accertare gli orari di ingresso e di uscita del lavoratore. Non può, quindi, sconfinare i limiti e diventare un vero e proprio mezzo di controllo del dipendente. A chiarirlo la Cassazione con la sentenza n. 17531/2017. Nel rapporto di lavoro, infatti, se è vero che su un piatto della bilancia pesa l'interesse del datore a vedere un corretto adempimento delle prestazioni conferite ai dipendenti, sull'altro c'è anche l'interesse di questi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?