Civile

Asfissia intrapartum, Asl condannata a pagare una rendita vitalizia

Francesco Machina Grifeo

Il Tribunale di Palermo, sentenza 5 luglio 2017 n. 3612, rilevata la responsabilità dell'Azienda sanitaria provinciale per i danni permanenti del 100% riportati da un minore alla nascita, a causa di asfissia intrapartum, l'ha condannata ad una rendita vitalizia di 1.344 euro al mese, oltre al risarcimento una tantum di 1 milione 900mila euro, e 300mila euro, iure proprio, a ciascun genitore. La madre, una donna di 34 anni in buona salute, in vista del secondo parto cesareo, era ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?