Civile

Non occorre l'avvocato per il ricorso di revoca dell'amministratore condominiale

di Paola Pontanari

Per la revoca dell’amministratore non serve l’avvocato. Lo hanno stabilito i giudici della Corte di Cassazione con l’ordinanza 15706 del 23 giugno 2017(relatore Antonio Scarpa), precisando che il ricorso, che si svolge in camera di consiglio, non necessita dell’assistenza di un legale. La revoca dell’amministratore, in base agli articoli 1129 del Codice civile e 64 delle Disposizioni di attuazione, è un provvedimento di volontaria giurisdizione privo di carattere decisorio che non incide con effetti di giudicato su posizioni soggettive, ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?