Civile

Lazio: responsabili comune a Asl per i danni causati dai cani randagi

di Mario Finocchiaro

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

La responsabilità per i danni causati dai cani randagi spetta esclusivamente all'ente o agli enti, cui è attribuito dalla legge, e, in particolare, dalla singole leggi regionali attuative della legge quadro nazionale n. 281 del 1991, il compito di prevenire il pericolo specifico per la incolumità della popolazione connesso al randagismo, e cioè il compito della cattura e della custodia dei cani vaganti o randagi. Con riguardo alla Regione Lazio il compito della cattura dei randagi e di custodia ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?