Civile

I fallimenti e la vendita dei beni sequestrati

di Giovanbattista Tona

L’Agenzia nazionale per i beni sequestrati e confiscati alla criminalità vende rami di azienda sottratte alla criminalità organizzata per soddisfare i creditori di buona fede. Dal maggio scorso, sul sito astalegale.net. sono stati pubblicati tre inviti a offrireriguardanti beni oggetto confiscati in via definitiva ad imprenditori inseriti in cosche mafiose. La vendita avviene ai sensi dell’articolo 60 del Codice antimafiae quindi attiene alla fase della liquidazione dei beni per ricavare somme da ripartire tra i creditori di buona fede ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?