Civile

Scelte «irragionevoli»: amministratore della Spa responsabile per danni

di Patrizia Maciocchi

L’insindacabilità delle scelte di gestione dell’amministratore di una società di capitali trova un limite nella ragionevolezza delle decisioni. Un’esame che il giudice deve compiere guardando alla situazione esistente al tempo dei fatti contestati (ex ante), considerando la mancata adozione di cautele, di verifiche e delle informazioni preventive, normalmente richieste per tali scelte. A pesare è anche la diligenza mostrata nell’apprezzare in anticipo i margini di rischio dell’operazione. La Cassazione (sentenza 15470 ) respinge così il ricorso dell’ex presidente ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?