Civile

DISCIPLINARE AVVOCATI - Cassazione n. 16694

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Il nuovo codice deontologico consente di rapportare la sanzione alle condizioni soggettive dell'incolpato e alle circostanze relative ai fatti. Partendo da questo presupposto la Cassazione chiede al Cnf di rivedere la “punizione” massima della radiazione adottata nei confronti dell'avvocato accusato di aver trattenuto indebitamente somme dei clienti. Per la cassazione il Cnf non ha valutato alcune “attenuanti” dal mancato occultamento del denaro all'assenza di un procedimento penale sul punto. ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?