Civile

Scelta della scuola: se i genitori litigano su privata e pubblica il giudice sceglie la seconda

di Antonino Porracciolo

Se i genitori non sono d’accordo sulla scelta della scuola, pubblica o privata, in cui iscrivere il figlio, il giudice deve disporre che il minore frequenti la pubblica. Lo afferma il Tribunale di Perugia (presidente Lupo, relatore Miccichè) in un’ordinanza dello scorso 2 maggio. Il giudizio ha visto contrapposta una coppia di ex conviventi, in disaccordo sulla scelta della scuola materna in cui iscrivere il figlio il prossimo anno. La madre, infatti, riteneva che il bambino dovesse continuare a ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?