Civile

Niente danni per il fumo dal barbecue del vicino

di Andrea Alberto Moramarco

Il danno derivante dalle immissioni di fumo, provenienti dal camino-barbecue del vicino di casa, non è risarcibile perché privo di rilevanza giuridica in quanto di trascurabile entità. Ai fini della risarcibilità del danno non patrimoniale, infatti, è necessario che vi sia una lesione grave di un interesse costituzionalmente rilevante e che l’offesa superi una soglia minima di tollerabilità. In sostanza, non si possono risarcire i meri disagi o fastidi. Tribunale Vicenza - Sezione I civile - Sentenza ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?