Civile

Minori, per il riconoscimento dello status bigenitoriale nel giudizio presente anche l’altro partner

di Mario Finocchiaro

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Ai fini del riconoscimento, in Italia, di un atto straniero (nella specie, emesso negli USA) che attribuisce a un minore uno status bigenitoriale, è indispensabile la partecipazione al giudizio anche dell'altro partner indicato come genitore nel titolo giudiziale in contestazione, atteso che la peculiarità di tale atto consiste proprio nel fatto che la genitorialità adottiva viene riconosciuta congiuntamente e contestualmente a due partners di una coppia omoaffettiva. Lo hanno previsto i giudici della sezione I civile della Cassazione con ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?