Civile

I criteri necessari per la ricostruzione della volontà contrattuale

a cura della Redazione PlusPlus24 Diritto

Q
D
DContenuto esclusivo QdL

Interpretazione del contratto – Esegesi del disposto contrattuale da parte del giudice di merito – Mancato rispetto dei canoni di cui all'art. 1362 c.c. – Obbligo del ricorrente di indicare in modo preciso i canoni violati. Quando si sostiene che un'esegesi di un disposto contrattuale sia stata errata sulla base dei criteri ermeneutici di cui agli artt. 1362 e segg. cod. civ. la censura si deve articolare nella puntuale e precisa enunciazione delle ragioni per le quali l'esegesi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?