Civile

Ogni condòmino paga soltanto per la sua quota

di Anna Nicola

La Corte di cassazione interviene sulla questione della «parziarietà»: il caso riguarda la richiesta di pagamento di quote condominiali da parte del terzo creditore mentre il singolo condòmino le aveva versate all’amministratore dello stabile. La decisione (ordinanza 14530/2017, relatore Antonio Scarpa) afferma il principio per cui «(...) in riferimento alle obbligazioni assunte dall’amministratore, o comunque, nell’interesse del condominio, nei confronti di terzi - in difetto di un’espressa previsione normativa che stabilisca il principio della solidarietà, trattandosi ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?