Professione

Avvocatura ferita dalla crisi, Cassa forense spinge sul welfare

Francesco Machina Grifeo

Nel 2016 il 44,9% degli avvocati ha subito un ridimensionamento delle entrate mentre il 71,6% degli italiani non dà più alcun credito alla capacità del sistema giudiziario di dirimere in tempi brevi e con costi sopportabili le controversie, al punto che il 30,7% ha deciso di non avviare proprio l'azione legale di tutela. Dal «Rapporto annuale sull'avvocatura», realizzato dal Censis per la Cassa Forense, esce la fotografia di una Avvocatura fortemente penalizzata dalla crisi economica e schiacciata sotto il ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?