Civile

Trasporti, la rapina non è caso fortuito

di Andrea A. Moramarco

Il vettore professionale con il quale si conclude un contratto di trasporto deve adottare le misure idonee e adeguate per attenuare il rischio della perdita del carico. Precauzioni che devono essere prese anche contro furti e rapine. Tali reati, infatti, non possono essere considerati “caso fortuito” e non esimono da responsabilità il trasportatore. Nella specie, i giudici hanno ritenuto nulla la clausola del contratto di trasporto che presumeva il caso fortuito per rapina. Corte d’Appello ...


Quotidiano del Diritto

Il Quotidiano del Diritto è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale pensato per avvocati, notai, magistrati e giuristi di impresa.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?